Arrestati in Egitto due tedeschi volevano entrare nell’Isis

Due tedeschi sospettati di voler entrare nella filiale egiziana dello Stato Islamico sono stati arrestati in Egitto e uno di loro e’ gia’ stato rimpatriato in Germania. Lo hanno indicato fonti di sicurezza egiziane. Il tedesco rimpatriato ha 24 anni ed e’ stato arrestato a dicembre all’aeroporto del Cairo secondo le stesse fonti. Le autorita’ egiziane hanno deciso di rimpatriarlo dopo che l’uomo ha accettato di rinunciare alla nazionalita’ egiziana e hanno constatato che non aveva commesso reati sul territorio egiziano. Un altro tedesco di 18 anni e’ stato arrestato all’arrivo all’aeroporto di Luxor nel sud del Paese secondo le fonti di sicurezza egiziane. Mappe del Nord Sinai regione dove la filiale egiziana dell’Isis e’ attiva gli sono state trovate addosso e secondo le fonti di sicurezza egiziane voleva unirsi ai jihadisti di zona. Sono ancora in corso le procedure per espellerlo in Germania.

Facebook Comments
Redazione
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com