«Siamo profughi» ma durante lo sfratto dei nigeriani saltano fuori 15 chili di droga

I poliziotti erano arrivati in quell’appartamento pensando solo di dover aiutare l’ufficiale giudiziario a eseguire uno sfratto, invece hanno trovato tre spacciatori con 15 chili di marijuana. In cella tre nigeriani, due – un uomo e una donna – a cui è stato respinta la richiesta di asilo ma in attesa dell’esito del ricorso, e uno titolare di protezione umanitaria. Nei guai pure l’inquilino moroso, originario della Nigeria ma cittadino italiano: ha sempre pagato l’affitto, ma mai le spese condominiali e per questo è stato sfrattato. Ora però dovrà fare i conti anche con una denuncia per detenzione ai fini di spaccio.

Gazzettino

Facebook Comments
Redazione
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com